venerdì 26 giugno 2015

Posted by Fabio Barbato |



Ingredienti per 4 persone :

300 g di farina 00
6 Tuorli d'uovo
2 Limoni ( possibilmente BIO)
75 g di Burro
200 ml di Panna da cucina
Q.b Sale e Pepe bianco
Q.b Prezzemolo tritato


I tajarin, o tagliolini, al limone sono un primo piatto estremamente semplice e veloce da preparare dal delicato ed invitante profumo.
Per realizzare quattro porzioni iniziamo con il versare la farina su di una spianatoia nella classica forma a fontana e con l'incorporare nel centro i tuorli d'uovo.
Amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un impasto morbido, liscio ed omogeneo che andremo a stendere in una sfoglia molto molto sottile che porzioneremo in parti della lunghezza di circa 35/40 cm ciascuna.
A questo punto arrotoliamo ogni sfoglia su se stessa a mo di involtino infarinando abbondantemente per andare a tagliare il tutto in maniera sottilissima in modo da ottenere i nostri tagliolini che dovranno avere la stesso spessore della lama del coltello appena usato.
Preparati i tajarin portiamo a bollore abbondante acqua salata con un giro di olio e.v.o in una casseruola capiente che copriremo con un altro tegame dove faremo sciogliere in maniera molto dolce il burro, la scorza di due limoni grattugiati, un trito molto grossolano di prezzemolo fresco e del pepe bianco macinato.
Una volta raggiunto il bollore tuffiamo per un minuto i nostri tajarin per poi scolarli e terminare la cottura nel tegame col burro fuso e profumato al limone incorporando la panna da cucina.
Mantechiamo molto velocememte il tutto aggiungendo altra scorza di limone e acqua di cottura se necessaria per impiattare i tajarin fumanti nella consueta forma a nido decorando il piatto con una mezza fettina di limone.
Semplice quasi come una pasta in bianco, ma con un profumo ed un sapore impareggiabili.


1 commenti:

Posta un commento