sabato 28 marzo 2015

Posted by Fabio Barbato |



Ingredienti per 4 persone :


4   Carciofi
1   Patata ( 300 g circa )
50 g di Pangrattato 
1 mazzetto di Prezzemolo e Menta
5 cucchiai di Olio e.v.o
Q.b Sale e Pepe nero macinato



In questo periodo dell'anno, con la primavera che bussa in maniera insistente alle nostre porte, è un piacere passeggiare per i mercati, quelli veri, quelli dove ci si confronta con la gente e si instaurano rapporti di fidelizzazione con piccoli commercianti che propongono primizie ed eccellenze come i carciofi attori principali di questa ricetta a prezzi interessanti, anzi, oserei dire, da affare vero.
Ergo, perchè non approfittarne??
Tra le molteplici ricette che questo meraviglioso ortaggio ci consente di eseguire, una delle mie preferite sicuramente è quella dei carciofi in crosta.
Splendido modo di cucinarli per presentare un antipasto decisamente gustoso e molto semplice nella sua preparazione.
Per realizzare quattro apetizer ( un carciofo a commensale ) andiamo a pulire i carciofi i maniera meticolosa andando a privarli delle foglie esterne piu coriacee ed eliminando le fastidiosissime spine lasciando, però, almeno tre dita di gambo che peleremo con uno spelucchino eliminando la parte esterna fibrosa.
Ora tagliamo a metà i carciofi e , dopo averli puliti e privati all'interno dell'eventuale peluria, andiamo a sbianchirli in acqua salata e limone per 5 minuti.
Trascorso il tempo necessario ad intenerire i carciofi  scoliamoli in acqua e ghiaccio per bloccarne la cottura e mantenerne il colore brillante mentre in una bacinella andiamo a schiacciare con i rebbi di una forchetta una patata preventivamente fatta bollire e freddare.
Ora non ci resta che aggiungere alla patata ridotta in purea il pan grattato, quanto basta di olio e.v.o, un trito di prezzemolo e menta e regolare la farcia che otterremo di sale e pepe.
A questo punto prendiamo i carciofi e andiamo a farcirli al loro interno in maniera abbondante con l'impasto appena fatto per poi sistemarli in una teglia unta e cuocerli in forno a 200° per i. primi 20 minuti e al grill per i succesivi 5.
Formatasi un'invitante crosticina in superficie possiamo estrarre il tutto dal forno e servire i nostri cuori di carciofo in crosta fumanti e profumati vicino ad un calice di Pecorino freschissimo.
Detto ciò non mi resta che salutarvi e invitarvi a provare questa ricettina semplice e sfiziosa.
Un abbraccio grande

FB








1 commenti:

Posta un commento