lunedì 16 febbraio 2015

Posted by Fabio Barbato |



Ingredienti per 12 cannelloni :

Per le crepes :

250 g   di Farina 00
40   g   di Burro
500 ml di Latte
3     Uova
Q,b Sale 

Per la besciamella :

500 ml di Latte
50     g di Burro
50     g di Farina 00
Q.b   di Sale, Pepe e Noce moscata


200   g di Culatello
350   g di Funghi Champignon
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai d'olio e.v.o
1 ciuffo di prezzemolo



I cannelloni di crespelle gratinati sono un primo piatto super gustoso e molto facile nella preparazione e racchiudono al loro interno, come degli scrigni, un tesoro prezioso fatto di besciamella, culatello di Zibello e funghi champignon.
Originarie della Francia, le crepes sono il risultato finale di un matrimonio di ingredienti molto semplici, ma altrettanto genuini, come il latte, le uova, il burro e la farina ed è possibile guarnirle sia salate, come in questo caso, che dolci per una merenda con i fiocchi.
Per la realizzazione di una dozzina di dischi versiamo all'interno di una terrina capiente la farina 00, il latte ed un pizzico di sale amalgamando con una frusta il tutto per bene.
A questo punto aggiungiamo all'impasto ottenuto un uovo alla volta continuando a rimestare energicamente in modo da non formare dei grumi e contemporaneamente amalgamare a dovere tutti gli ingredienti.
Ottenuto un impasto piuttosto liquido, ma omogeneo, mettiamolo a riposare per circa 30 minuti in frigorifero per poi incorporare alla fine il burro fuso, ma freddo.
Ora poniamo a scaldare una padella antiaderente di 18 cm di diametro nella quale verseremo un mestolo del nostro impasto distribuendolo su tutta la superficie.
Lasciamo in cottura per un minuto la nostra crespella per poi rigirarla con l'aiuto di un lecca-pentole.
Ripetiamo questa operazione fino ad esaurire tutto l'impasto riponendo i nostri dischi dorati su di un piatto a raffreddare.
Fatto ciò puliamo accuratamente i funghi e affettiamoli in maniera molto sottile per poi ripassarli per qualche minuto a fuoco vivace in una padella con un giro d'olio e.v.o ed uno spicchio d'aglio regolandoli di sale, pepe ed un trito di prezzemolo fresco.
Preparati i funghi lasciamoli intiepidire conservandoli a parte e dedichiamoci alla besciamella.
Poniamo sul fuoco una casseruola dai bordi alti e facciamo sciogliere al suo interno il burro.
Una volta fuso incorporiamo la farina e, con l'aiuto di una frusta, amalgamiamo il tutto ottendo un roux al quale aggiungeremo il latte.
Continuiamo a rimestare con la frusta a fiamma viva fino a far addensare la besciamella che regoleremo a piacere di sale, pepe e noce moscata.
Per questa ricetta consiglio di preparare una besciamella piuttosto densa alla quale aggiungeremo gli champignon fatti in precedenza.
Pronto tutto il necessario possiamo assemblare i nostri cannelloni foderando ogni disco con due fette di culatello tagliato in maniera molto sottile per poi ricoprire con un paio di cucchiai di besciamella con i funghi che spalmeremo su tutta la superficie.
Ora non ci resta che arrotolare ogni singola crespella farcita a mò di sigaro e riporle in una teglia imburrata.
Con la besciamella rimasta sporchiamo ogni cannellone spolverando, se gradito, anche del parmigiano grattugiato ed inforniamo a 220° in modalità ventilata per 15 minuti fino ad ottenere una brunita ed invitante crosticina per poi estrarre la teglia e servire i cannelloni fumanti.
Ecco un ottimo primo piatto che si abbina a meraviglia con un calice più che fresco di Muller Thurgau da proporre praticamente in tutte le stagioni.
Un caro saluto
FB









1 commenti:

Posta un commento