martedì 25 novembre 2014

Posted by Fabio Barbato |



Ingredienti per 4 persone : 


400 g di Fagioli Borlotti di Lamon ( già cotti )
250 g di Cotenna di maiale
1 Cipolla
1 rametto di Rosmarino
1/2 Lt di brodo di carne
1 spicchio d'aglio
300 g di Ditaloni
4 cucchiai di olio e.v.o
Q.b Sale Pepe e Peperoncino 



La pasta coi fagioli è una delle ricette più conosciute del nostro paese della quale è difficile trovare una collocazione geografica precisa poichè, essendo diffusa ed apprezzata in varie regioni, è pressocchè impossibile stabilire quale sia la "patria originale".
Veniva considerata una ricetta povera in grado di sfamare con veramente poco e spesso, come in questo caso, veniva anche arricchita in questo periodo dell'anno con della cotenna di maiale o più volgarmente conosciuta come cotica.
Detto ciò per realizzare quattro belle porzioni iniziamo col portare a bollore abbondante acqua nella quale faremo precuocere per 15 minuti la cotenna già pulita e priva di setole in modo da eliminare anche eventuali impurità.
Passato il quarto d'ora scoliamo il tutto e lasciamola intiepidire.
Nel frattempo in una casseruola capace, meglio se di terracotta, mettiamo a soffriggere in un giro d'olio e.v.o un trito di cipolla, aglio e rosmarino al quale aggiungeremo i fagioli di Lamon già lessati e le cotiche tagliate grossolanamente lasciando insaporire per almeno cinque minuti il tutto aggiustando di sale, pepe nero e una punta di peperncino fresco se gradita.
A questo punto incorporiamo i nostri ditaloni (va benissimo anche qualsiasi tipo di pasta all'uovo secca) e portiamo a cottura bagnando man mano col brodo di carne bollente a modi risotto a fiamma dolce.
Continuiamo così facendo fino a quando la cotenna e la pasta risulteranno al dente ed il tutto abbia una consistenza piuttosto densa ( all'incirca 10/12 minuti ).
Ora non ci resta che servire la nostra pasta e fagioli con le cotiche fumante dando un ulteriore giro d'olio e.v.o a crudo e una macinata di pepe nero guarnendo il tutto, volendo, con dei crostoni di pane casereccio abbrustolito.
Occhio solo a gli effetti collaterali......Severino Cicerchia insegna........


N.B- Per la realizzazione di questa ricetta io ho utilizzato dei fagioli Borlotti di Lamon in scatola chiaro che se doveste utilizzare dei fagioli secchi bisognerà ammollarli in acqua per almeno 18 h e lessarli prima di utilizzarli.


1 commenti:

Posta un commento