giovedì 9 ottobre 2014

Posted by Fabio Barbato |



Ingredienti per 4 persone :

200 g di Ceci
250 g di Farro Perlato
100 g di Guanciale 
1      Cipolla Rossa
1      Carota
1      Costa di Sedano
1      Rametto di Rosmarino
1 L   D'acqua
5      Cucchiai di Olio e.v.o
Q.b   Sale e Pepe nero macinato



La zuppa di farro e ceci è un primo piatto molto ricco e dal sapore rotondo che si presta ad essere consumato da questo periodo dell'anno a tutta la stagione invernale.
Questa zuppa risulterà ottima con un giro di olio e.v.o particolarmente buono versato a crudo che esalterà il sapore dei ceci rendendo il piatto finale particolarmente completo al palato.
Per realizzare quattro belle porzioni iniziamo con il mettere a soffriggere in un giro d'olio e.v.o all'interno di una pentola a pressione un trito di sedano, carota, cipolla e rosmarino nel quale andremo ad aggiungere i ceci preventivamente lasciati a mollo in acqua fredda per almeno 12/18 ore.
Fatti insaporire a dovere e regolati di sale e pepe andiamo a coprirli interamente con un litro di acqua fredda.
Chiudiamo la pentola a pressione e lasciamo il tutto in cottura per 30/35 minuti dal momento in cui sentiamo il fischio della valvola a fiamma minima.
Trascorso questo tempo apriamo la pentola, facendo attenzione che la pressione sia esaurita e controlliamo la cottura dei ceci che dovranno risultare teneri.
Preleviamone un terzo ed i restanti filtriamoli con un colino conservando in una scodella il brodo formatosi che ci servirà per la cottura del farro.
Con i 2/3 dei ceci scolati andiamo a formare una purea utilizzando un frullatore ad immersione e aggiungendo, all'occorrenza, dell'olio a filo conservando il tutto al caldo.
A questo punto tagliamo a listarelle più o meno sottili il guanciale che andremo a rosolare a fiamma particolarmente vivace in una padella antiaderente senza l'aggiunta di alcun grasso aggiunto come olio o burro ottenendo delle "chips" croccanti che anch'esse coserveremo al caldo per poi dedicarci alla preparazione del farro.
Versiamo il restante olio e.v.o in una casseruola capace e mettiamo a soffriggere un piccolo trito di cipolla al quale aggiungeremo il farro perlato facendolo tostare a fiamma viva per qualche minuto.
A questo punto incominciamo ad incorporare il brodo bollente poco alla volta nella casseruola, proprio come se si trattasse di un normalissimo risotto, fino a portarlo a cottura in circa 25/30 minuti.
Incorporiamo a cottura ultimata al farro la purea di ceci fatta in precedenza continuando a rimenstare a fiamma vivace ottenendo così una zuppa cremosa e dal profumo avvolgente che andremo ad impiattare guarnendo ogni porzione con i ceci tenuti da parte in precedenza e le chips di guanciale croccante.
Spolveriamo il tutto con del pepe nero macinato e versiamo a filo dell'olio e.v.o di ottima qualità per poi servire la zuppa fumante accompagnata da un calice di vino rosso corposo, magari un Chianti D.O,C.G o, perchè no, un Ripasso della Valpollicella.
Ed ecco realizzato un piatto povero solo nel costo e nella sua storia perche in quanto a sapore è roba da Re!!





   

1 commenti:

Posta un commento