venerdì 16 maggio 2014

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti :

200 g di filetti di Spigola (freschissimi)
2 fette di pane in cassetta
1 arancia
2 cucchiaini di uova di Lompo rosse
q.b Erba cipollina
q.b Sale alle alghe
q.b Pepe nero macinato
q.b Olio e.v.o


La tartare di Spigola è un piatto semplice e fresco da preparare, perfetto per dare un tocco raffinato e ad effetto ad un pranzo o ad una cena estivi.
Il vero segreto per servire al meglio questo piatto è sicuramente la sua presentazione offrendo la possibilità, oltre ad apprezzarne il delicato sapore al palato, di mangiare e gustare anche con gli occhi.
Per realizzare due porzioni da antipasto iniziamo con lo sfilettare accuratamente la nostra spigola e di privare i filetti ottenuti da tutte le lische utilizzando l'apposita pinzetta.
In alternativa possiamo acquistare dei filetti gia pronti e deliscati, l'unica regola da non infreangere è l'assoluta freschezza del pesce.
Puliti i filetti tagliamoli a punta di coltello in maniera grossolana cercando di evitare di ridurli in poltiglia per poi metterli a marinare, per almeno un quarto d'ora, in una scodellina con il succo di un'arancia, un pizzico di sale alle alghe, un cucchiaio di olio e.v.o, un trito di erba cipollina e del pepe nero macinato fresco.
Mentre la tartare di spigola è in marinatura con un ring da cucina coppiano due fettine di pane in cassetta ottenendo due bei cerchi che andremo a tostare da entrambi i lati su di una piastra di ghisa rovente.
Una volta pronto e raffeddato il pane posizioniamolo nel centro del piatto di servizio e utilizzando un ring dalla circonferenza inferiore andiamo a formare una torretta con la tartare di spigola che nel frattempo si sarà insaporita a dovere.
A questo punto andiamo ad aggiungere sulla tartare un cucchiaino di uova di lompo, meglio rosse solo per una questione squisitamente estetica, per finire decorando con un paio di fili di erba cipollina e una fettina di arancia.
Terminiamo con un'ulteriore spolverata di pepe nero e siamo pronti per servire un antipasto dal gusto tanto delicato quanto esteticamente accattivante.



1 commenti:

Posta un commento