sabato 1 febbraio 2014

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti per 10 Crepes : 250 g di farina 00, 500 ml di latte, 3 uova, 40 g di burro, 1 pizzico di sale, 250 g di Toma semi stagionata della Valsesia, 20 fette sottili di Speck.
Ingredienti per la besciamella: 30 g di farina 00, 30 g di burro, 300 ml di latte, sale pepe e noce moscata q.b


Le crepes alla Toma della Valsesia e Speck sono un primo piatto tanto ricco di gusto quanto facile da preparare e di sicuro effetto.
Originarie della Francia, le crepes sono il risultato finale di un matrimonio di ingredienti molto semplici, ma altrettanto genuini, come il latte, le uova, il burro e la farina ed è possibile guarnirle sia salate, come in questo caso, che dolci per una merenda con i fiocchi.
Per la realizzazione di una decina di dischi versiamo all'interno di una terrina capiente la farina 00, il latte ed un pizzico di sale amalgamando con una frusta il tutto per bene.
A questo punto aggiungiamo all'impasto ottenuto un uovo alla volta continuando a rimestare energicamente in modo da far si che non si formino dei grumi e che contemporaneamente si amalgamino a dovere tutti gli ingredienti.
Ottenuto un impasto piuttosto liquido, ma omogeneo, mettiamolo a riposare per circa 30 minuti in frigorifero che una volta trascorsi, ci permetteranno di poterci aggiungere anche il burro fuso e fatto raffreddare.
Poniamo a scaldare a fuoco vivo una padella antiaderente nella quale verseremo un mestolo del nostro impasto distribuendolo su tutta la superficie.
Lasciamo in cottura per 1 minuto per lato la nostra crepe per poi rigirarla con l'aiuto di un lecca-pentole.
Ripetiamo questa operazione fino ad esaurire tutto l'impasto riponendo i nostri dischi dorati su di un piatto per poi guarnirli con un paio di fette di Speck ciascuno e della Toma semi stagionata tagliata a dadini.
Pieghiamo le crepes farcite in quattro e adagiamole in una teglia imburrata.
Ora non ci resta che preparare la besciamella facendo sciogliere in un pentolino il burro, al quale aggiungeremo la farina a pioggia.
Mescoliamo il tutto con una frusta ottenendo un roux nel quale verseremo a filo il latte, aggiustiamo di sale, pepe e noce moscata, e portiamo ad ebollizione rimestando senza sosta fino ad ottenere una besciamella morbida, profumata e senza grumi che useremo per guarnire le crepes farcite che abbiamo adagiato prima nella teglia.
Fatto ciò possiamo dare una spolverata facoltativa di Parmigiano grattugiato e aggiungere qualche ricciolo di burro per poi infornare al grill ventilato a 150° per una decina di minuti il tutto in modo da far sciogliere la Toma all'interno delle crepes e far si che si formi una bella crosta dorata ed invitante.
Passato il tempo necessario estraiamo la teglia dal forno e serviamo le crepes ancora fumanti.
Vi accorgerete, tagliandole, dello strepitoso bouquet di profumi che sprigioneranno e che vi costringerà senza ombra di dubbio ad un immancabile bis.
Ecco un ottimo piatto sostanzioso e gustosissimo che si esalterà ulteriormente se accompagnato da un calice di corposo Gattinara DOCG.
Buon Appetito!




2 commenti:

Posta un commento