venerdì 31 gennaio 2014

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti : 300 g di farina 00, 200 ml di acqua, 1 cucchiaio di latte, 4 g di lievito in polvere per pane, 250 g di macinato misto, 1 tuorlo d'uovo, 1 cucchiaino di salsa Worchesterchire, 1 pizzico di origano secco, 1 cucchiaino di senape, 1 finocchio, 1 arancia, 2 cucchiai di olive di Gaeta, sale e pepe nero q.b, semi di sesamo e mandorle in scaglie q.b



Il panino con l'hamburger è un must proprio per tutti che riesce nell'impresa di mettere d'accordo grandi e piccoli specialmente se, invece di andare a mangiarlo nel classico fast food, lo prepariamo a casa partendo dalla preparazione del panino al sesamo fino alla realizzazione dell' hamburger stesso.
Perderemo qualcosa in velocità, ma ne guadagneremo di sicuro in genuinità e sapore.
Iniziamo con il preparare l'impasto del pane distribuendo su di una spianatoia la farina setacciata mista al lievito secco e ad un pizzico di zucchero nella classica forma a fontana nella quale andremo a versare poco alla volta l'acqua tiepida leggermente salata ed un goccio di latte.
Amalgamiamo tutti gli ingredienti per bene in maniera energica fino ad ottenere un'impasto morbido, liscio ed elastico che metteremo a lievitare in un luogo buio ed asciutto all'interno di una terrina leggermente unta e coperta da un panno di cotone pulito per almeno 3/4 ore fino a che non raddoppia di volume.
Una volta preparato e messo a lievitare l'impasto dei nostri panini possiamo dedicarci agli hamburger andando a mettere all'interno di una bacinella il macinato di carne, che io uso misto di manzo e maiale per regalare una marcia in più al risultato finale.
Aggiustiamo il macinato di sale, pepe nero macinato, un pizzico di origano secco, un cucchaino di salsa Worchesterchire e di senape ed amalgamiamolo versandoci all'interno per legare il tutto un tuorlo d'uovo.
Mescolato per bene il macinato ai condimenti dividiamolo in 4/5 porzioni uguali, a seconda delle dimensioni che vogliamo dare, e utilizzando un coppa-pasta diamo a ciascuna porzione la classica forma da hamburger riponendoli successivamente in frigorifero a compattarsi ed insaporirsi.
Passato il tempo necessario alla lievitazione dell'impasto del pane dividiamolo in circa 4/5 palline che spennelleremo con un pochino d'acqua per poi cospargerle di semi di sesamo e mandorle in scaglie.
Inforniamo a 220° in modalità ventilata i nostri panini e lasciamoli in cottura per circa 20 minuti fino a quando non si presenteranno con una bella crosticina invitante e profumata per poi estrarli dal forno e lasciarli intiepidire prima di tagliarli.
Ora possiamo cuocere gli hamburger, fatti precedentemente e riposti in frigorifero, su d una piastra di ghisa rovente per qualche minuto da entrambi i lati per poi riporli, una volta pronti, all'interno dei nostri panini tiepidi che avremo tagliato a metà e guarnito con delle sottilette qualche foglia di insalata e magari una fetta di pomodoro se piace.
In questo caso io ho accompagnato questo panino "fast food fai da me" con una fresca insalata Siciliana di finocchi, arance pelate a vivo e olive nere condendo il tutto con olio e.v.o sale e pepe macinato in modo da sgrassare e pulire la bocca a dovere.
Sicuramente questa ricetta va a sfatare il mito del fast food in senso letterario a causa dei tempi piuttosto lunghi che richiede la lievitazione e la cottura del pane casereccio, ma vi posso assicurare che la soddisfazione di aver prodotto tutto in casa, dal panino all'hamburger, sarà direttamente proporzionale al gusto meraviglioso che questo panino vi regalerà al palato.....SUBLIME


4 commenti:

Posta un commento