giovedì 23 gennaio 2014

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti: 230 g di farina 00, 2 uova, 30 g di burro, 300 ml di latte, 350 g di macinato di carne misto, 750 ml di polpa di pomodoro, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, 1/2 bicchiere di vino rosso, 100 g di Parmigiano grattugiato,3 cucchiai di olio e.v.o, sale e pepe q.b


Che le lasagne alla Bolognese siano tra le regine delle nostre tavole è indiscusso come lo è il fatto che piacciano proprio a tutti, grandi e piccini.
Sono un piatto originario dell'Emilia-Romagna, ma è talmente famoso e rinomato da essere considerato uno dei simboli della nostra cucina nel mondo.
Per la realizzazione di questo piatto incominciamo con il preparare il più classico dei ragù mettendo a soffriggere in una casseruola capiente un trito di carota, cipolla e sedano in un giro d'olio e.v.o per poi aggiungerci il macinato di carne, che io suggerisco di utilizzare sempre misto di manzo e maiale.
Una volta scottato velocemente il macinato sfumiamo il tutto con un mezzo bicchiere di vino rosso a fiamma vivace.
Evaporato il vino versiamo la polpa di pomodoro e portiamo a bollore, abbassando la fiamma al minimo, e lasciamo in cottura per almeno un'ora e mezza ricordandoci di  aggiustare di sale e pepe macinato.
Mentre il nostro ragù prosegue nella sua lunga cottura possiamo incominciare a preparare la sfoglia per le lasagne.
Su di una spianatoia versiamo 200 g di farina 00 nella classica forma a fontana dove all'interno romperemo e amalgameremo le uova lavorando il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, che andremo a tirare in una sfoglia sottilissima utilizzando la macchinetta apposita oppure il buon vecchio mattarello.
Una volta ottenuta la sfoglia dobbiamo tagliarla della misura della teglia che andremo ad utilizzare.
Per le dosi che ho inserito suggerisco una teglia rettangolare 30 x 20 cm.
Arrivati a questo punto dobbiamo preparare soltanto la besciamella mettendo il burro a sciogliere in un pentolino nel quale verseremo, una volta fuso il burro, la farina rimanente mescolando continuamente con una frusta ottenendo un roux nel quale verseremo a filo il latte.
Portiamo ad ebollizione il tutto, rimestando senza sosta e aggiustando di sale, pepe e noce moscata fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.
Ora possiamo iniziare a comporre la lasagna!! Sul fondo della teglia versiamo un cucchiaio di besciamella e ragù ed incominciamo ad alternare strati di pasta, che avremo scottato per qualche secondo in acqua bollente, altro ragù e besciamella fino a coprire tutta la superficie della pasta e un'abbondante spolverata di Parmigiano grattugiato.
Ripetiamo l'operazione fino ad ottenere una lasagna con almeno 5/6 strati.
Cuociamo le lasagne in forno preriscaldato a 200° in modalità ventilata per almeno 30/35 minuti fino a quando non si presenteranno brunite e con una crosticina invitante.
Cotte a puntino estraiamole dal forno e lasciamole intiepidire un pochino prima di servirle in modo da non romperle mentre le impiattiamo.
Accompagniamo questa meraviglia di sapori con un bel calice di Lambrusco DOCG secco e godiamoci il frutto del nostro lavoro.
Sicuramente è una ricetta lunga e per certi versi laboriosa, ma alla fine ci ripagherà in gusto e profumi da favola!!






1 commenti:

Posta un commento