lunedì 30 dicembre 2013

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti: 150 g di Tortellini già cotti, 1 uovo, 2 cucchiai di semi di sesamo, 5 cucchiai di pangrattato, 1 ciuffo di insalata valeriana, 200 ml di olio di semi di mais


Come a molti capita, dopo le abbuffate Natalizie, capita di doversi reinventare un utilizzo appropriato degli avanzi.
Dal tradizionale pranzo di S.Stefano ho avanzato una  porzione di tortellini, o "turteléin"per dirlo alla bolognese, in brodo che avevo conservato in frigorifero scolati e asciugati.
Onde evitare di buttarli, cosa che condannerei col carcere per chi avesse l'idea di farlo, ho deciso di "riciclarli" in una versione street food immaginando di consumarli come se fossero uno snack saporito seduti sul divano davanti ad un bel film.
Iniziamo con il rompere e sbattere un uovo all'interno di un piatto fondo aggiustando di sale e pepe e con l'immergerci all'interno i tortellini già cotti ma completamente asciutti.
A questo punto trasferiamo i tortellini bagnati nell'uovo sbattuto in un altro piatto dove avremo mischiato il pangrattato ai semi di sesamo impanandoli per bene.
Poniamo sul fuoco una casseruola abbastanza profonda dove metteremo a scaldare l'olio di semi di mais, nel quale una volta bollente, tufferemo a friggere i tortellini fino a quando non diventeranno dorati e croccanti.
Una volta pronti, utilizzando una schiumarola, scoliamoli e mettiamoli ad intiepidire leggermente in un piatto con della carta assorbente in modo da eliminare l'olio in eccesso.
Ora non ci resta che impiattare, per modo di dire, i nostri turteléin in versione snack accompagnandoli, magari, con un'insalatina per sgrassare la bocca, accomodarsi in poltrona, scegliere un film di nostro gradimento e stappare una bella birra fresca.
Enjoy people!! 


2 commenti:

Posta un commento