venerdì 6 dicembre 2013

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti: 300 g di Pennette, 150 g di Salmone fresco, 200 ml di Panna da cucina, 1 ciuffo di Prezzemolo, 1 bicchierino di Brandy,1 spicchio d'aglio, 1 noce di burro, sale e pepe nero q.b


A me spesso capita di utilizzare degli ingredienti per delle ricette e di avanzarne inevitabilmente qualcosa.
In questo caso in frigorifero avevo avanzato del filetto di salmone e quale migliore occasione per recuperarlo e riutilizzarlo se non in un primo piatto che io letteralmente adoro.
Iniziamo con il portare a bollore abbondante acqua salata e con il mettere in cottura le pennette.
Nel frattempo in una casseruola mettiamo a sciogliere a fuoco dolce una noce di burro con uno spicchio d'aglio schiacciato.
Quando il burro si sarà fuso ed insaporito eliminiamo l'aglio e aggiungiamo il filetto di Salmone tagliato in straccetti sottilissimi, quasi trasparenti, e alzando la fiamma andiamo a sfumare con un bel bicchierino di Courvoisier.
Una volta evaporato l'alcool, ATTENZIONE alle fiamme, incorporiamo la panna da cucina tanto odiata e bandita dagli chef e aggiustiamo di sale e di pepe nero macinato possibilmente al momento.
A questo punto, quando le pennette saranno al dente, dopo all'incirca 10 minuti di cottura, scoliamole direttamente all'interno della casseruola con il condimento e lasciamo insaporire per qualche istante ancora a fuoco vivace dando una generosa spolverata di prezzemolo tritato.
Non ci resta che impiattare le pennette al salmone fumanti decorando con un ciuffetto di prezzemolo e dell'altro salmone in straccetti.



1 commenti:

Posta un commento