venerdì 1 novembre 2013

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti: 200 g di Spaghetti, 1 kg di Cime di Rapa,1 spicchio d'aglio, 1 peperoncino fresco, 2 filetti di Acciuga, 5 cucchiai di olio e.v.o, sale e pepe q.b


Con l'avvento dei primi freddi diventa molto facile, e allo stesso tempo economicamente conveniente, imbattersi presso le bancarelle di frutta e verdura dei vari mercati delle cime di rapa.
Verdura meravigliosamente saporita tipica del nostro mezzogiorno, ottima per la preparazione di primi piatti semplici, ma gustosi e di contorni non meno saporiti.
Detto ciò iniziamo con il pulire le nostre cime recuperando le foglie, che strapperemo dalle coste, e i fiori.
Laviamo bene il tutto e, dopo aver portato a bollore abbondante acqua salata, andiamo a tuffare e sbollentare velocemente.
Dopo qualche minuto di cottura scoliamo le cime di rapa conservando tutta l'acqua di cottura che si sarà nel frattempo insaporita dove andremo a cuocere gli spaghetti.
In una casseruola antiaderente versiamoci l'olio e.v.o e facciamo soffriggere uno spicchio d'aglio in camicia assieme a del peperoncino fresco e ai filetti di acciuga sott'olio.
Quando l'aglio avrà insaporito l'olio, ed i filetti di acciuga si saranno sciolti, ripassiamo e lasciamo insaporire le cime di rapa aggiustando di sale e pepe.
Scoliamo al dente gli spaghetti direttamente nella casseruola con le cime insaporite e terminiamo con un mestolo di acqua di cottura rimestando il tutto.
A questo punto serviamo gli spaghetti fumanti aggiungendoci se gradito dell'altro pepe macinato ed un giro di olio e.v.o al peperoncino.
Un piatto di pasta tanto veloce quanto deciso nel sapore, che se accompagnato da un buon bicchiere di vino non ha davvero eguali!



2 commenti:

Posta un commento