domenica 17 novembre 2013

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti:
1 kg di Polpo pulito
1 cipolla
1 costa di sedano
2 limoni
1 bicchiere di aceto bianco
400 g di fagioli cannellini
50 g di rucola
4 cucchiai di olio.e.v.o
sale e pepe q.b


Iniziamo con il portare a bollore abbondante acqua salata alla quale aggiungeremo la cipolla tagliata grossolanamente, il sedano, il bicchiere d'aceto di vino bianco e il succo di un limone.
Quando l'acqua inizierà a bollire immergiamo ripetutamente il polpo tenendolo dalla testa in modo da far ammorbidire ed arricciare i tentacoli.
Fatta questa operazione immergiamo tutto il polpo e lasciamolo in cottura per circa 40 minuti ( la proporzione è di circa 20 minuti ogni 500 g di peso).
Passato il tempo necessario estraiamo il polpo dalla pentola,che dovrà risultare molto tenero, e lasciamolo freddare per poi andarlo a tagliare in pezzetti di circa 1 centimetro che andremo ad unire ai cannellini in una terrina (io ho usato dei fagioli cannellini secchi che ho lasciato a mollo in acqua per una notte e poi lessati, ma anche quelli in scatola vanno benissimo).
Condiamo il polpo coi cannellini con dell'olio.e.v.o delicato, magari ligure, aggiustiamo di sale e pepe e come tocco in più aggiungiamo al condimento dell'insalata la scorza di un limone biologico tagliata a julienne sottile.
Riponiamo il tutto in frigorifero per un'ora a riposare ed insaporire per poi servire impiattando su di un letto di rucola fresca che con il suo sapore amarognolo darà un piacevole contrasto all'insalata di polpo coi cannellini e all'agre della scorza del limone.
Provate quest' insalatina dal gusto fresco con un calice di Ribolla Gialla DOCG a temperatura e vedrete che il bis sarà più che scontato!!

2 commenti:

Posta un commento