venerdì 28 febbraio 2014

Posted by Fabio Barbato |


Ingredienti per i bignè:
100 g di Burro
200 ml di Acqua
130 g di Farina 00
1 presa di Zucchero 
1 presa di Sale
4 Uova
Ingredienti per la crema:
500 ml di Panna da montare
2 cucchiai di Zucchero
Ingredienti per la copertura:
500 ml di Panna da montare
400 g di Cioccolato fondente
20 ml di Latte


Il Profiteroles al cioccolato è un dolce unico e golosissimo in grado di tentare anche i più morigerati.
Ha origini molto lontane nel tempo, ma che non intaccano affatto la bontà caratterizzata, come spesso accade, dall'utilizzo di ingredienti sani e semplici.
Per realizzare questo dolce bisogna iniziare dai bignè con la preparazione della pasta choux mettendo in un pentolino l'acqua, il burro, una presa di zucchero e una di sale e portando ad ebollizione.
A questo punto togliamo il pentolino dal fuoco e versiamo all'interno tutta la farina setacciata mescolando in maniera energica e veloce evitando che si formino dei grumi.
Rimettiamo il tegame sul fornello a fiamma molto dolce e continuiamo a rimestare fino a quando il composto non raggiungerà una consistenza morbida che si staccherà facilmente dal pentolino che lo contiene.
Facciamo raffeddare completamente il composto per poi incorporarci le uova a temperatura ambiente inserendole una alla volta e continuando a mescolare con un cucchiaio di legno in maniera molto delicata fino a farle assorbire dall'impasto.
Inseriamo il tutto in un sac a poche col quale creeremo dei mucchietti di pasta rotondi su di una placca foderata con della carta forno per poi passare alla cottura in forno statico a 220° per i primi 15 minuti per poi continuare per altri 10 a 190° fino a quando non si presenteranno gonfi e dorati.
Terminata la cottura, lasciamo ulteriormente nel forno spento e leggermente aperto i nostri bignè in modo da farli asciugare a dovere per dedicarci alla preparazione della farcia e della copertura del profiteroles.
Per la farcia montiamo a neve la panna con lo zucchero utilizzando delle fruste elettriche e riponiamola in frigorifero il tempo che i bignè si raffreddino completamente per poi farcirli con una siringa da pasticcere o un sac a poche praticandogli un forellino sulla base.
Per la realizzazione della copertura versiamo in un pentolino capiente i restanti 500 ml di panna da montare assieme al cioccolato fondente a cubetti e al latte.
Una volta che il cioccolato si sarà sciolto completamente, rimestando con una frusta, portiamo ad ebollizione per qualche minuto per togliere dal fuoco e lasciar freddare.
Pronta e raffeddata la ganache, possiamo ricoprire i bignè farciti di panna montata uno ad uno aiutandoci con due cucchiai per poi riporli sul vassoio di portata distrubuendoli in modo da formare una piramide.
Riponiamo in frigorifero e non ci resta che aspettare il momento di servire cotanta delizia.
Non è sicuramente un dolce leggerissimo, ma ogni tanto, qualche strappo alla regola può costituire un toccasana soprattutto per lo spirito.





1 commenti:

Posta un commento